Usa la zucca! ;)

L’autunno non è di certo la mia stagione preferita, l’estate è ormai lontana e le giornate si accorciano sempre di più… ma c’è una cosa, o meglio un ingrediente, che riesce sempre a tirarmi su di morale… è la ZUCCA!

Quindi nella mia cucina da ottobre si dà il via libera a quintali di zucca… in tutte le forme, consistenze e abbinamenti possibili. Adoro il suo colore così intenso, in grado di animare anche i piatti più semplici e il suo sapore versatile che si adatta bene sia a ricette dolci che salate.

Esistono molte varietà di zucca, diverse per forma, colore e aspetto della buccia. Una varietà molto diffusa in Italia che si presta bene a molte ricette è la “delica” dal gusto dolce e dalla polpa soda. Facilmente troverete anche le zucche “butter nut” dalla tipica forma allungata e un po’ ricurva, anche questa ha una polpa molto soda che si conserva a lungo. Se ne avete occasione provate anche altre varietà, come la “marina di Chioggia” dal gusto deciso o la rugosa zucca “mantovana” utilizzata per il ripieno dei famosi tortelli.

 

E adesso un po’ di pratica…

PER PULIRE LA ZUCCA

1- assicurati che il tagliere sia ben stabile

Suggerimento!!! Per fissare bene il tagliere al piano di lavoro ed evitare che si muova mentre tagli gli ingredienti, metti sotto della carta cucina bagnata oppure una spugna piatta umida, in questo modo potrai lavorare con maggiore stabilità e sicurezza!

2- con un coltello robusto tagliatela a metà e aiutandovi con un cucchiaio raschiate via i filamenti e i semi.

3- per pelarla se non avete un coltellino adatto, usate il pelapatate, sprecherete meno polpa e non rischierete di tagliarvi!

4- tagliate la polpa a dadini o a fette a seconda della ricetta

Qui vi propongo una RICETTA BASE, semplicissima e anche abbastanza veloce che sono sicura vi conquisterà:

CREMA DI ZUCCA – dosi per 4 persone

circa 1 kg di polpa di zucca pulita e tagliata a pezzi abbastanza regolari

1 porro

1 patata media di circa 200g

brodo vegetale o acqua

olio extra vergine di oliva q.b.

sale e pepe

 

Procedimento:

1- Affettate finemente il porro e mettetelo a soffriggere dolcemente in una casseruola abbastanza alta, con un filo d’olio e un goccino d’acqua. Salate e pepate leggermente e continuate la cottura per circa 5 minuti.

2- Aggiungete la zucca e la patata a dadini e fate rosolare.

3- Coprite fino a sommergere il tutto con brodo vegetale caldo (o acqua) e lasciate cuocere a fuoco medio.

4- Quando la zucca e la patata sono morbide e ben cotte (ci vorranno circa 20 minuti) potete frullare il tutto con un mixer a immersione.

5- Aggiustate di sale e pepe e servite

 

Quanche idea in più…

Potete arricchire la vostra crema di zucca con dei crostini di pane dorati, semi di zucca e ricotta affumicata grattugiata. Anche l’abbinamento zucca e funghi porcini dà sempre grandi soddisfazioni 🙂

Potete aggiungere alla crema un pizzico di noce moscata o, se volete provare un gusto più particolare, dei semi di cumino leggermente tostati in padella e poi tritati (o meglio ancora pestati nel mortaio).

Questa crema è ottima servita come antipasto o come primo piatto, magari con l’aggiunta di riso bollito. Oppure potete utilizzarla come base per tanti altri piatti:

  • con gli gnocchi
  • come base per un risotto alla zucca
  • come salsa per un filetto di pesce

Potete sbizzarrirvi come più vi piace!

 

 

 

Share

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *