21* Regalate un po’ di cooking therapy!

Siamo già il 21 dicembre, e rimangono pochi giorni per comprare gli ultimi regali… se non avete ancora pensato a tutti e volete portare un po’ di cooking therapy nelle case dei vostri amici e parenti, perché non fare qualche regalo legato alla cucina.

Quando scegliete uno strumento per la cucina, che sia un regalo o per voi stessi, io vi consiglio di puntare sempre su qualità e praticità. Tra negozi e internet si trova di tutto e di più, spesso oggetti molto simpatici e originali, ma che poi finiscono inesorabilmente in qualche cassetto perché non hanno un pratico e reale utilizzo nella cucina di tutti i giorni.

Ecco qualche personale suggerimento (per tutte le tasche) da cui potete prendere spunto se vi va:

  • una buona confezione di pasta e un buon olio extra vergine di oliva (non esiste italiano…e forse anche straniero che non apprezzi 😉)
  • stampini per biscotti e un mattarello (così non ci saranno più scuse per non fare i biscotti!)
  • vasetti di spezie (attraverso le spezie potete regalare un mondo… un mondo di sapori e profumi)
  • termometro da cucina (è uno strumento sempre più indispensabile sia per chi è alle prime armi e vuole cuocere perfettamente una bistecca sia per chi vuole sperimentare ricette più elaborate)
  • un libro (perché un libro è per sempre 😉). Se conoscete i gusti della persona, puntate su temi specifici come per esempio “il cioccolato” o “il pane” oppure scegliete una raccolta di ricette di grandi chef (per chi cerca ispirazione sono perfetti). Per chi vuole rimanere in tema food, ma senza ricette, ci sono tutti i titoli di Massimo Montanari (per scoprire la cultura del cibo) o Anthony Bourdain (per delle avventure gastronomiche).

 

Share

One comment

  1. manu
    December 21, 2016 at 12:33 pm

    Qualche riserva sul termometro… . Troppo professionale, .. Ma per il resto ci sto!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *